Dinamiche organizzative nelle reti di area vasta: come ridefinire l’architettura degli enti locali con Mauro Salvato

Gli enti locali italiani sono organizzati a partire dalle funzioni a loro assegnate dalla normativa. A ciascuna funzione, di solito, corrisponde un’area organizzativa. Questo modello risulta oggi inefficace. In un tempo in cui gli enti locali sono chiamati a farsi promotori di percorsi di crescita dei territori che amministrano, costruendo visioni e progettualità, relazioni locali ed europee, è necessario immaginare nuove forme organizzative, capaci di dare un nuovo volto agli enti, superando la frammentazione territoriale e settoriale, perché sappiano rispondere efficacemente ai bisogni dei cittadini, relazionarsi nel contesto europeo, costruire progettualità interdisciplinari.

Scarica la presentazione fatta da Mauro Salvato (clicca qui)

L’introduzione di Mauro Salvato (24 minuti)